Siamo tutte inguaribili Yellow Girls.
uomini da evitare sul web
Be YellowTempo libero

A.A.A. Cercasi principe sbiadito (astenersi perditempo)

Le single devono affrontare mille difficoltà, la vita non è, ahimè, tutta sorrisi, uscite e amori multipli. Come fare per dare una svolta alla routine che non ci soddisfa più? Ma soprattutto, dove possiamo trovare un partner affidabile, passionale e che ci dia le attenzioni che ci mancano?

Se una single desidera l’amore vero (quello romantico) e non vede l’ora di trovare il Principe Azzurro, una domanda le verrà spontanea: ma dove lo trovo? Dopo aver frequentato tutti i locali, conosciuto gli amici degli amici dei fratelli dei vicini di casa, visitato musei e paesi limitrofi, non resta che provare con l’ultimo .

Esattamente quell’opzione che il 90% dei single – e non solo purtroppo – prova, ma che solo il 10% ammetterà di aver fatto (capiremo il motivo di questa vergogna nel prossimo articolo) ovvero iscriversi ad uno dei tanti siti d’incontri italiani.

Appuntamenti virtuali e non: i siti di incontri

In Italia si contano più di 150 siti di incontri, di svariate tipologie e per tutti i gusti: per chi cerca solo sesso, per chi desidera l’anima gemella, per chi vuole mettersi in gioco e così via. Questa volta mi soffermerò alla ricerca disperata dell’anima gemella.

Mi sono iscritta ad uno dei siti di incontri più famosi e pubblicizzati per ben due settimane, mettendo la mia vera foto ed i miei veri interessi, addolcendo un pochino il mio modo d’essere. Ho utilizzato un nickname ed ho cercato di attirare l’attenzione di quelli che si definiscono dei veri gentlemen. Alla fine di queste due faticosissime settimane, ho potuto mettere insieme dei profili di uomini che tutto sono, meno che gentiluominie/o principi azzurri (ma nemmeno sbiaditi).

I miei yellow tips: gli uomini da evitare sul web

Ci tengo a precisare che ho incontrato alcuni ragazzi/uomini molto seri, simpatici ed intenzionati realmente ad una relazione seria: a loro ho comunicato la mia vera intenzione – che non era di incontrare un uomo fantastico ma di recitare la parte per scrivere un articolo – e… non vedono l’ora di leggerlo!

Yellow single ladies, ecco una carrellata di uomini che vi farà cambiare idea sul concetto di vero amore e principe delle favole. Pronte?

1. Il pervertito seriale

Questo tipo di uomo si presenta in chat chiedendo direttamente se sei interessata ad una foto live del suo “mimi-me”, inneggiando a qualità sessuali da far invidia. Prima di tutto, caro Rocco, divertimento di che cosa? Ma poi, dopo che lo vedo, come faccio a divertirmi? È l’elogio personale di un pene. Sì, avete capito bene, questo individuo si crede figo così.

La cosa più triste è che il suo profilo vantava molte visite e sicuramente alcune donne single hanno risposto sì alla sua domanda. Loro avranno ricevuto la foto e si saranno divertite non so come (però vorrei tanto intervistarle per conoscere questo segreto del divertimento a me sconosciuto).

2. Il fotomodello

Lui è il classico bel ragazzo, che nella vita dice di lavorare al mercato e di fare il fotomodello a tempo perso. Piacevole ricevere le attenzioni da una persona di bell’aspetto ed apparentemente interessata. Apparentemente, ripeto. Il fotomodello, a seguito di una piccola conversazione generica, comincia a trattarti come se tu fossi la figlia di Fantozzi, a cui lui vuol fare la grazia e dare un minuto di celebrità.

Mi spiego meglio: questo tipo di uomini (che possono essere anche donne, sia chiaro) sono talmente pieni di sé stessi da credere che dall’altra parte ci siano solo donne bruttine in cerca del belloccio di turno che possa dar loro l’attenzione che fa la differenza. La nostra conversazione non è andata avanti per molto tempo: ho provocato troppo il suo ego ed ho giocato troppo, portandolo quasi a dubitare di se stesso.

3. Zac Efron

Potrebbe essere il bello e bravo Zac Efron, come il modello Mariano di Vaio o come qualsiasi altra celebrità: il furbone di turno utilizza la foto di uno dei ragazzi dei sogni sopra citati per attirare l’attenzione. Allora, caro mio: o utilizzi la foto di uno sconosciuto o non puoi pretendere di utilizzare quella di un noto personaggio e di non essere deriso.

La cosa divertente è che, dopo avergli fatto notare che sapevo benissimo chi fosse la persona in foto, ha negato fino quasi alla morte dicendo “non è colpa mia se gli somiglio” e “guarda che non è facile per me essere come lui”. Spero vivamente che nessuna ci sia cascata : in caso contrario, caro il mio Zac Efron di Roma, continua così, fai solo bene!

4. Il bugiardo seriale

Divertentissimo personaggio che non si ricorda quello che ha detto un minuto prima, cambiando totalmente nome – hobby – lavoro – città per ben tre volte. All’inizio ho pensato potesse trattarsi di una forma di Alzheimer per poi capire che – purtroppo – la malattia era decisamente un’altra: quella del bugiardo seriale smemorato.

Chatta con talmente tante ragazze, nascondendo la sua vera identità, che neanche lui si ricorda cosa ha detto precendentemente. Divertente e non pericoloso!

5. L’intellettuale ignorante

Si presenta in chat come un moderno Dante, utilizzando frasi fatte di Shakespeare, decantando le sue serate passate all’Opera o a Teatro. Esperto di vini e gastronomia, cita frasi trovate nei cioccolatini o aforismi tirati fuori da una pagina di Facebook a caso.

Facile da individuare il finto intellettuale: alla domanda “Cosa ne pensi di Sofocle?” mi ha lasciato da sola in chat per cinque minuti. Quando è tornato ha esordito con “Perdono, ero al bagno. Sofocle non mi è mai piaciuto, i suoi quadri sono tetri e non veritieri”. A quel punto, sono stata al gioco, capendo, domanda dopo domanda e frase dopo frase che avevo davanti l’ignoranza in persona. Un consiglio amico mio: utilizza google, è un amico che non ti tradirà mai!

6. Il finto single (il mio preferito)

È un normalissimo ragazzo, anche carino, che chatta del più e del meno in maniera garbata. È alla ricerca di attenzioni, di una scintilla, di sentirsi ancora vivo e desiderato. Sfodera argomenti di ogni genere, piacevoli e non vanno mai oltre il limite. Ha un grande difetto: è fidanzato o sposato.

Si capisce da come chatta, come si presenta e dalle pause tra un chat e l’altra. Chatta sempre a degli orari improbabili e non ti darà mai il numero di telefono. Parla dei legami come se fossero una nuova forma di peste bubbonica per poi esordire con “Vorrei che il mio cuore battesse come una volta”.

La confusione totale di un uomo impegnato che cerca l’impossibile fuori dalle mura domestiche. Il mio preferito per tanti motivi, che non posso rendere pubblici!

Ridiamoci un po’ su!

Questo è un piccolo riassunto di alcuni personaggi conosciuti in chat, che spero vi abbiano fatto divertire in qualche modo. Dietro ad uno schermo è tutto più facile e divertente.

Iscriviamoci a questi siti senza paura, le persone serie esistono e sono ovunque: dietro ad un PC, al ristorante, al supermercato… così come le persone che ho descritto io: ma quelle servono a strapparci un sorriso e sono uomini da evitare come la famosa peste bubbonica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *