Siamo tutte inguaribili Yellow Girls.
pop x
Musica

Pop X: quando la musica è movimento puro

Quattro ragazzi di Trento che hanno pensato bene di mettersi in gioco e di buttarsi nel famosissimo burrone (che molti, invece, evitano più che volentieri). Questi sono Davide, Niccolò, Luca ed Andrea, in arte e in musica i Pop X.

Sabato sera, 25 febbraio 2017. MONK (locale romano). Circa 700, se non più, persone che saltano e cantano. Non ragazzi, attenzione. Persone. E con questo intendo sia 18enni che over 30. Tra cui anche Luca Marinelli (l’attore di Non essere cattivo, Lo chiamavano Jeeg Robot, Slam). Proprio lui: in carne, ossa e neo sul viso! Quando si dice che l’arte è a 360º.

I Pop X nascono nel 2005 e da allora sperimentano nella musica e nei video che accompagnano i loro pezzi. La loro musica non può essere definita semplicemente ‘pop’. È più un mix tra elettronica, indie, pop, dance e una spruzzata di tecno qua e là, che ci sta sempre bene!

Il loro è un progetto alquanto indecifrabile, cioè non si sa bene dove vorrebbero arrivare tanto meno quando, perché il loro fine ultimo è divertirsi sul palco e far divertire e svagare il proprio pubblico. E che pubblico!

I Pop X sono movimento!

A Roma hanno avuto un gran successo dovuto anche al fatto che il loro nuovo album, LESBIANATJ (uscito il 18 novembre 2016, ndyg), non può far altro che farti ballare. La musicalità dei brani, che potrebbe essere paragonata vagamente ai fantastici anni ’80 (con una velata nota punk che tiene alto il loro lato ‘alternative’), ti innesca dentro una sorta di bomba ad orologeria che, nel momento in cui esplode, ti dà una carica che non credevi di poter avere e che ti fa, inevitabilmente, muovere.

Non importa se ballando, pogando, muovendoti da una parte all’altra dello spazio a disposizione, dondolando, andando a tempo con la testa o in altri bizzarri modi. L’importante è muoverti!
Non è da tutti, tenetelo a mente e vedrete che appena vi capiterà l’occasione sarete i primi a pensare “Camilla aveva ragione!”.

E continueranno ad esserlo in giro per l’Italia per un po’ (sulla loro pagina facebook date e luoghi) e non appena uscirà un loro nuovo lavoro.

Musica, luci, senso di vivere, frasi mai troppo scontate con un senso logico, sorrisi, se volete assistere ad uno spettacolo che potrà incantarvi… Davide, Niccolò, Luca e Andrea vi aspettano!

Madamadoré, olé!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *