Siamo tutte inguaribili Yellow Girls.
new york fashion week
AccessoriTempo liberoTendenzeViaggi e turismo

New York Fashion Week PE 2018

Anche quest’anno New York si è riempita, per qualche giorno, di modelle e personaggi dello Star System pronti ad ammirare la moda che ci aspetterà nella prossima primavera-estate.

La New York Fashion Week ha da poco chiuso i battenti. Modelle, modelli, attori ed attrici, si sono avvicendati tra le varie location scelte dagli stilisti per presentare le loro creazioni che, sperano, la faranno da padrona nella prossima stagione.

New York Fashion Week: la mia classifica in giallo!

Devo dire che non sono stata particolarmente colpita dagli abiti visti sulle passerelle, ma parliamo di moda, per cui tutto è lecito ed anche il capo più insignificante e banale può, se abbinato nel giusto modo, diventare un capo unico, da copiare.

Detto questo, mie care Yellow Girls, siete curiose di sapere quali stilisti mi hanno maggiormente stupito? Ed allora iniziamo il conto alla rovescia della mia personalissima classifica sulle migliori sfilate di questa Fashion Week newyorkese!

5. Philippe Plein

All’ultimo posto, non per demerito, ma piuttosto perché non è proprio il mio genere, Philippe Plein. L’estroso stilista tedesco ha radunato tutte le super Top per dar vita ad una sfilata ricca di borchie, cinture, nero e pelle. Che dire: welcome sadomaso!

Questo slideshow richiede JavaScript.

4. Alice + Olivia

La stilista e fondatrice Stacey Bendet ha presentato una collezione allegra, colorata, a mio dire davvero bella e, soprattutto, “portabile”, adatta a tutte noi fashioniste. Non tutte conosceranno questo brand, ma sono certa che molte se ne innamoreranno presto: colourful!

Questo slideshow richiede JavaScript.

3. Christian Siriano

Uscito alla ribalta con il programma di Heidi Klum, Project Runway, questo talentuoso stilista americano ha voluto rappresentare in questa sfilata la bellezza dell’essere umano, qualunque sia il suo genere ed il suo orientamento sessuale. Hanno calcato la passerella modelle magre, modelle burrose e modelli con abiti femminili, che dire: W la diversità!

Questo slideshow richiede JavaScript.

2. Ralph Lauren

Al secondo posto troviamo uno degli stilisti americani più famosi e longevi: Ralph Lauren. La location della sfilata è stata alquanto particolare: un garage di auto di lusso… direi un’ottima scelta unire il lusso degli abiti a quello delle quattro ruote. Detto questo devo dire che la sfilata mi è molto piaciuta: elegante, raffinata, se avessi la possibilità comprerei ognuno dei capi presentati. Superbo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

1. Tom Ford

Ed eccoci al primo posto e non poteva non esserci lui, Tom Ford. Un nome, una garanzia. Regista, attore e, in primis, stilista, l’affascinante texano sorprende ogni anno il pubblico (e soprattutto noi donne) con le sue creazioni meravigliose, sexy e femminili. Io adoro letteralmente il modo in cui lui riesce a vestire una donna: le modelle sembrano essere più sicure di sé e della propria femminilità. Unico!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ed ecco qui, mie Yellow modaiole, quelle che, secondo me, sono state le migliori passerelle della New York Fashion Week .

Anche se il gusto in fatto di abiti è molto soggettivo, mi auguro che la mia personale classifica vi piaccia e sia utile per capire come vestiremo nella prossima primavera-estate.

Buono shopping a tutte!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *