Siamo tutte inguaribili Yellow Girls.
tatuaggi di sophie anais
Make-upSaluteTempo liberoTendenze

Le Yellow Girls amano i tatuaggi?

Iniziamo dal fatto che sono tatuatrice, ebbene sì, e sono appena rientrata da un salone del tatuaggio in cui ho partecipato ad Amsterdam… e lì ti rendi conto che la societa é cambiata, di quante persone siano tatuate e siano fiere dell’arte incisa nella loro pelle.

Anche se l’arte dei tatuaggi risale già dalla preistoria, fino a poco tempo fa era ancora mal vista da molti. Ho tatuato e tatuo un sacco di donne, di tutte le età e Status Quo.

Non c’é più limite alla creatività, le persone d’oggi commissionano i dipinti personalizzati direttamente agli artisti, mettendo per bene i soldi da parte prima, e quell’opera non sarà appesa su di un muro, ma incisa nella pelle, per sempre.

I tatuaggi sono quasi un investimento alla nostra felicità.

Posso affermare che pero la maggior parte delle volte il quadro non si limita al lato estetico, ma anche terapeutico e molto profondo. Un tatuaggio può aiutarti a sorpassare momenti difficili, come la perdita di una persona amata, famigliare, amico, idolo o animale domestico. Ci si puo incidere nella pelle il nome del figlio o semplicemente la si decora per sentirsi più belle, coprire cicatrici etc..

Una volta ho coperto delle smagliature dovute alla gravidanza su di una donna che per 15 anni non si era piu messa in costume da bagno, proprio a causa di quelle smagliature. Finito di fare il tatuaggio, si é guardata allo specchio, ha pianto, mi ha dato un grande abbraccio e detto: «Finalmente potrò ritornare al mare!»

Il tatuaggio é la traduzione visiva di qualcosa che non vogliamo dimenticare, che vogliamo evidenziare, momenti precisi della nostra vita, e diventiamo cosi un «caro diario» e una galleria d’arte ambulante.

Ed ormai ce n’é per tutti i gusti.

Il tatuaggio si é evoluto e diventanto un’arte vera e propria, in ogni stile. Sul nostro corpo abbiamo il diritto di fare cio che ci pare, e non é poco. Non importa se ad altri non piace, l’importante é che piaccia a noi.

Ritratti, fiori, farfalle, forme geometriche, nomi, tribali, frasi… e chi più ne ha più ne metta.
Piccoli sul polso o grandi su tutta la schiena.
Ogni parte del corpo e misura é permessa.

Libertà pura!

Sono fiera di fare questo mestiere, di condividere un momento unico col cliente, anche se é solo per un attimo, di farne parte e lasciare una traccia indelebile nel percorso della loro vita.

E tu, ami i tatuaggi? Ne hai? E se sì, quanti?
Se hai dubbi, paure o domande a proposito, sono qui per consigliarti!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *