Siamo tutte inguaribili Yellow Girls.
mamme single
Mamme in giallo

L’amore ai tempi delle mamme single

Essere mamme è tosta.
Essere donne è tosta.
Esserlo entrambe è ancora di più.

Per molte donne, giustamente, fare un figlio con la persona che amano equivale a coronare un sogno. Il raggiungimento di un paradiso terrestre. Ma ecco, che ad un tratto, le nuvole bianche si fanno di fuoco e ciò che fino ad un attimo fa sembra perfetto va in frantumi come cristallo.
Ibiziano le liti, i silenzi carichi di rancore, le giornate passate separati ed infine la separazione.

Tu sai che è la cosa giusta, per te e per il tuo bambino, ma comunque piangi.

Piangi lacrime amare di quel fallimento che tutti ti attribuiranno appena sfilerai la fede dal dito.
Piangi di disperazione perche non ti capaciti di come possa essere possibile finire cosi, distruggere in un attimo tutto cio che si é faticosamente costruito negli anni.
Piangi per rabbia, perche ogni volta che guarderai il tuo bambino ti sentirai in colpa per non essere riuscita a dargli la famiglia che meritava.

Ma ti fai forza, stringi tra le braccia la tua creatura e nella sicurezza maggiore che riesci a trovare in te stessa muovi i primi passi verso un incerto futuro.

Chissà cosa ti riserverà la vita, chissà se sarai ancora in grado di fidarti di un altro, di guardarlo senza sospetto, senza sentirti abbandonata ancor prima che qualcosa accada. Chissà. Non puoi fare a meno di chiedertelo, ed intanto i giorni passano e tuo figlio già cammina.

E tu sorridi, perché lui non può fare altrimenti, contento di scoprire il mondo.

Cosi mano nella mano imparerete che si cade e ci si rialza, che l’amore esiste ma va solo trovato e quando accade vi riempie il cuore di favole e magia. Voi tornate a splendere, come decorazioni di natale, mentre osservate il vostro bambino che scarta il primo insegnamento del vostro secondo amore.

Alla fine siete soddisfatte di voi stesse e di cio che avete portato avanti. Una brezza vi strappa un sorriso quasi di gloria, commosse da questo nyovo inizio che sará duro ma pur sempre bellissimo.

Perché essere mamma è tosta.
Essere donna è tosta.
Ma esserlo entrambe ancora di più, e noi lo siamo.

Auguri mamme!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *