Siamo tutte inguaribili Yellow Girls.
Jamir0
Musica

Jamir0 che non sta per Jamiroquai… o forse sì!

Oggi voglio parlarvi di Giammarco Crescenzo, in arte Jamir0. Come scrivo nel titolo, lo chiamano da sempre così perché assomiglia un pochino a Jason Kay – frontman dei Jamiroquai – e ha deciso di farlo diventare il suo nome d’arte.

Quando è arrivato in radio la prima cosa che ho notato di lui è il suo essere. Jamir0 è molto simpatico, riesce ad integrare perfettamente con la situazione in cui si trova e ti lascia “carta bianca” in modo tale da potergli chiedere qualsiasi cosa. Innamorato della vita, della musica, di qualcuna (l’ha dichiarato ai microfoni di Radio Godot) è un ragazzo che sa dove vuole arrivare e sta cercando un percorso da intraprendere senza scalciare in giro o farsi notare in modi astrusi. E questo gli fa estremamente onore.

Vi presento Jamir0

Giammarco nasce ad Aprilia, in provincia di Latina, nel 1995 e da subito capisce di avere una propensione verso la musica. Inizia a studiare e suonare la batteria in prima elementare, fate un po’ voi! Poi a otto (anni) inizia a studiare anche la chitarra da autodidatta aiutato dal papà e infine capisce che scrivere e cantare è davvero la sua strada.

Così intraprende vari percorsi finché non diventa a tutti gli effetti un solista. Un cantautore. L’anno scorso, poi, spinto anche da coloro che gli stanno accanto e che gli danno cosigli non sono musicali, decide di iniziare a scrivere il suo primo album. Ancora è in fase di completamento, ma ci siamo! Manca poco!

È già uscito con un paio di singoli. Uno che mi ha colpito molto – più che altro perché è allegro, spontaneo e unico! – è Trombetta… ve lo posto così sentendola capite cosa volevo farvi arrivare.

Ecco! Questo è Jamir0 in tutto e per tutto. Al 100%. Gli auguro di arrivare dove realmente vorrebbe. Di essere sempre se stesso e di non cambiare mai.

Spero di risentirlo presto. La musica dei giovani è questa!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *