Siamo tutte inguaribili Yellow Girls.
cosa mangiare per rimanere abbronzati
NutrizioneRicette

Come migliorare l’abbronzatura a tavola

Un’abbronzatura perfetta è possibile? La nostra risposta è sì, se si seguono alcune regole specifiche. Prima di tutto, sembrerà banale e ripetuto in tanti articoli, ma ci vuole tempo. Prendete il sole gradualmente, applicando sempre una protezione solare adatta al colore della vostra pelle. Sfatiamo…

Un’abbronzatura perfetta mangiando è possibile?

La nostra risposta è sì, se si seguono alcune regole specifiche.

Prima di tutto, sembrerà banale e ripetuto in tanti articoli, ma ci vuole tempo. Prendete il sole gradualmente, applicando sempre una protezione solare adatta al colore della vostra pelle. Sfatiamo il mito che le protezioni alte non fanno abbronzare, rappresentano, invece, i migliori alleati per un colorito duraturo e salutare.

Le creme solari non sono l’unica soluzione, la tintarella perfetta passa anche dalla tavola. Una corretta alimentazione e una dieta ricca di cibi altamente abbronzanti aiuteranno la nostra pelle a colorarsi per bene. Questi alimenti sono carichi di vitamina A, che stimola la produzione di melanina, l’artefice dell’abbronzatura. Ovviamente a questo regime non dobbiamo dimenticarci di unire l’assunzione di grandi quantità d’acqua.

Tintarella a tavola: mangiare a colori

Ecco ora entriamo nello specifico su come migliorare l’abbronzatura per davvero grazie ad alcuni alimenti, consigliati per sfoggiare una pelle da far invidia. Uno dei modi per distinguerli, e anche per essere certi di variare abbastanza la dieta, è muoversi per colori. Il lato cromatico dei cibi è molto esplicativo sulle loro proprietà nutritive, e siamo onesti ci motiva sempre un po’ di più se c’è qualche alimento non proprio di nostro gradimento.

Arancione.

mangiare melone per abbronzatura

L’arancione è, senza alcun dubbio, il colore per eccellenza dell’abbronzatura, sinonimo di benessere e salute anche sotto il sole. I cibi di questo colore sono ricchi di vitamina A e C, che proteggono il nostro organismo e lo aiutano a mantenere un colorito da spiaggia.

1. Carote. Crude, cotte o in versione succo di frutta, le carote hanno tantissime proprietà antiossidanti e idratanti, che rendono la nostra pelle perfetta. La soluzione ottimale sarebbe consumarle con la buccia, dove c’è la maggiore concentrazione di betacarotene, e a differenza di altri alimenti, con la cottura questo ortaggio non perde il potere vitamico.

2. Il melone. Questo frutto, ricco di acqua, è un alimento carico di vitamine, dissetante e nutriente. Le fibre all’interno del melone aiutano la pulizia dell’intestino e forniscono vitamine A e C, che proteggono la pelle e ne migliorano il colorito quando ci mettiamo sotto il sole. L’alta presenza di zuccheri lo rende poco consigliato a chi soffre di diabete, ma perfetto per chi vuole reintegrare i sali persi con la sudorazione.

3. Albicocca. L’ideale per una pelle abbronzata e sana, questo alimento è ricchissimo di vitamine A, PP e C. è un frutto ipocalorico se consumato fresco e in cucina, grazie al suo sapore un poco dolce, si può accostare anche a piatti salati.

Verde

mangiare insalata per abbronzatura

Il colore verde, da sempre, è la tonalità degli alimenti naturali e vegetali più sani di ogni dieta che si rispetti. Dalle verdure da gustare crude a quelle che si preferiscono cotte, questa cromatura è un componente immancabile nella nostra alimentazione. Ma sapevi che fanno bene anche per l’abbronzatura? Ecco qualche esempio.

1. La lattuga. Questo alimento è ricco di vitamine A e C e sali minerali. Idrata e depura, un vero calmante naturale, che riesce anche a proteggere la pelle dall’invecchiamento. Le foglie sono ricchissime di betacarotene e di acqua, per questo è consigliato come alimento da assumere sia a pranzo che a cena, soprattutto in estate.

2. Spinaci e Broccoli. I primi sono ricchi di coenzima Q10, che protegge la nostra pelle, i secondi sono una potente fonte di acido alfa lipodico, antiossidante e anti-infiammatorio. La loro assunzione, quindi, non solo funge come scudo protettivo, ma migliora la bellezza della nostra cute e il colorito sotto i raggi del sole. Sono alimenti che fanno bene sempre, in ogni stagione.

3. Cetrioli. Questi ortaggi sono uno dei più potenti idratanti naturali per mantenere la tua pelle giovane. La loro composizione del 96% fatta d’acqua e le vitamine A e C aiutano l’idratazione di tutto il tuo corpo e la protezione dei tessuti, anche durante l’esposizione sotto il sole.

Rosso

mangiare peperoni per abbronzatura

 

Il rosso, colore dell’amore e della passione, anche a tavola riesce a dare tanti benefici, ma dobbiamo prestare un po’ più di attenzione rispetto agli altri alimenti. Una dieta corretta è fatta di varietà, un po’ di tutto senza esagerazione.

1. Peperoni. Non solo è un alimento con pochissime calorie, è un grandissimo aiuto per la tintarella grazie all’alta concentrazione di vitamina A e C. Se mangiato senza buccia si digerirà senza grandi problemi, e sarebbe più consigliata una cottura più dietetica, magari sulla piastra o al forno, anziché condimenti troppo carichi.

2. Il Melograno. Questo frutto ha tantissime proprietà sconosciute dai più. Svolgono azioni anti-infiammatorie e antiossidanti, combattono i radicali liberi e riescono ad aumentare notevolmente le difese del nostro corpo quando prendiamo il sole.

3. I frutti da bosco. Tutti gli alimenti, come fragole, mirtilli e lamponi, hanno grandi proprietà benefiche per tutto il nostro corpo. Oltre ad essere gustosi da mangiare, questi frutti sono ricchi di vitamine e acqua, fondamentali nella nostra dieta, specie d’estate.

Viva l’abbronzatura e il sole, ma non dimentichiamoci la regola numero uno: protezione!

Yellow Girls è molto più di un blog di notizie e di articoli, è una community, è un’identità, è un stile di vita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *