Siamo tutte inguaribili Yellow Girls.
beauty routine
BenessereMake-up

Beauty routine in giallo: l’essenziale è l’essenzialità

La mia beauty routine è molto semplice. La formula vincente è: il minimo indispensabile!

Personalmente non seguo tutti quei passaggi da classica “skin care routine”, o meglio, una volta li seguivo, ma ho smesso. Detergente, scrub, tonico, crema viso, crema contorno occhi, acqua termale e chi più ne ha più ne metta. Amo questo genere di cose, tutto ciò che riguarda il campo cosmesi e prendersi cura della propria pelle, ma non ho proprio costanza, e da quando ho iniziato a semplificare la mia routine mi sono trovata molto meglio.

Volete quindi sapere la mia formula magica? Acqua e sapone, e crema finale!

Yellow Tips per una beauty routine perfetta

Ho iniziato a truccarmi il minimo indispensabile, e parla una che fino a pochi anni fa usava fondotinta, ombretto, matita, blush e tutta Kiko messi insieme. Di conseguenza ho imparato a struccarmi con semplici salviettine, o addirittura con acqua e detergente (ma solamente se ho solo il mascara o una matita morbida).

Non mi trucco più il viso e la mia pelle ne ha giovato tantissimo. Niente più odiati micro brufoletti sotto pelle (ve lo posso giurare) né segni ed imperfezioni varie. Questo mi ha cambiato tutto. Metto una semplice crema da giorno (naturale e bella ricca) per nutrire bene la pelle, altrimenti cade a pezzi e la sento tirare tanto che potrebbe dirmi addio da un momento all’altro, e mi sento a posto. Poco tempo e massima resa.

Mi sento molto meglio con me stessa e sono anche libera di poter strusciare le guance su un qualsiasi maglione senza l’ansia degli aloni scuri. Con questo non dico che non bisogna più truccarsi il viso, sono scelte personali e riporto la mia esperienza, anche perché ogni pelle reagisce in modi diversi.

Ultimamente, mi sto anche concedendo un olio di camelia bio massaggiato sul contorno occhi, giusto perché sento sempre i ’30 dietro l’angolo, e voglio prevenire. Poi sinceramente mi rilassa, massaggiarmi le palpebre prima di mettermi a letto mi induce al sonno, provare per credere!

Un’ultima dritta… attenzione all’acqua! Sì, perché l’acqua è fonte di idratazione vera e propria, ma se viene dall’interno, non dall’esterno. Dunque attente all’acqua dei vostri rubinetti.  Tenere tanto tempo la pelle sotto il getto d’acqua o lavare il viso troppo spesso, disidrata. Esatto, l’acqua toglie l’acqua, e ci secca la pelle.

Detto ciò, credo veramente che meno prodotti si mettano sul viso meglio è, la pelle non deve subire troppe pressioni. Ricordatevi che il troppo stroppia, in qualsiasi campo. Ovviamente cambia dal tipo di pelle di ognuna, ci sono pelli più resistenti che reggono meglio, ma ritengo che sia inutile esagerare con i prodotti.

L’essenziale è ciò che basta. E ricordate che una bella pelle è già metà bellezza!

This article has 1 comment

  1. Pingback: Beauty routine estiva: coccole quotidiane anti-caldo. - Yellow Girls

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *