Siamo tutte inguaribili Yellow Girls.
lipolaser
BenessereFitnessSalute

Arriva il lipolaser: dite addio alla buccia d’arancia!

Care Yellow Girls, chi non ha combattuto, almeno una volta nella vita, contro quei fastidiosi chiletti di troppo?

Quasi tutte noi abbiamo dei punti deboli che vorremmo cambiare: gambe grosse, caviglie poco affusolate, le tanto odiate culottes de cheval. E chi più ne ha più ne metta. Il metodo che stavamo aspettando per eliminare dal nostro corpo il grasso in eccesso è finalmente diventato realtà.

Avete presente quella bacchetta magica, bene, vi voglio far scoprire un nuovo ritrovato della chirurgia estetica che promette di risolvere alcune odiate problematiche, senza dover procedere ad interventi invasivi e rischiosi.

Lipolaser: cos’è e che cosa fa?

Prima di tutto, dobbiamo specificare cosa sia questo lipolaser. Ne esistono di 2 tipi.

Il primo, chiamato liposhock, prevede l’utilizzo di placche, distribuite da un minimo di 1 ad un massimo di 8 zone a scelta, da trattare e bloccate con delle fasce in modo da evitarne lo spostamento.

Questo trattamento, fisicamente, cosa fa al grasso? Il fascio laser emesso dalle lastre accelera il metabolismo delle cellule adipose, che si rimpiccioliscono, come svuotate dall’interno e vengono rimesse in circolo per essere espulse dall’organismo attraverso il nostro sistema linfatico.

Il secondo tipo, denominato lipolaser system, prevede una vera e propria liquefazione del grasso attraverso l’inserimento di fibra all’interno di microfori creati ad hoc sulle zone da trattare.Verrà prodotto un fascio laser che sprigionerà una tale quantità di calore in grado di distruggere le cellule grasse (adipociti) e trasformarle in una sostanza liquida.

I parametri su cui viene impostato il laser determinano, oltre allo scioglimento totale del grasso in eccesso, un’azione ad effetto joule, una sorta di lifting non chirurgico della pelle che, dopo l’aspirazione mediante microcannule chirurgiche, si ritrae e si riposiziona naturalmente nella nuova sede.

A chi è consigliato il lipolaser e a chi rivolgersi?

Il trattamento in questione è rivolto a tutte quelle persone, sia uomini che donne, che possiedono accumuli di grasso localizzati che turbano la loro naturale silhouette, con un grosso disagio a livello psicologico oltre che fisico. Non c’è un’età minima o massima per poter usufruire del Lipolaser e non ci sono periodi dell’anno specifici per sottoporsi a questo tipo di intervento estetico.

Per il primo tipo (il liposhock) ci si può rivolgere a centri estetici autorizzati, mentre nel secondo caso (lipolasersystem) bisognerà mettersi in contatto con specialisti in dermatologia e chirurgia estetica per una valutazione seria.

Perfezione, ma quanto mi costi?

Adesso bisogna fare una piccola distinzione sulle 2 varianti proposte. Nel caso del liposhock le tariffe non sono più alte che un ciclo di massaggi in un centro estetico, ma girando un pochino online si trovano anche offerte a prezzi promozionali.

Nel caso del lipolasersystem, essendo su carta catalogato come intervento chirurgico, i costi sono un tantino più alti, dai 600 euro a salire e variano dalle zone da trattare e dalla gravità degli inestetismi.

Ma bisogna fare un piccolo appunto. Gli effetti sono molto validi, e vi sembrerà quasi di aver utilizzato una bacchetta magica per rimettervi in forma. Ad ogni modo gli esperti consigliano di seguire uno stile di vita sano, fare movimento e mangiare in maniera corretta per mantenere i risultati ottenuti.

E adesso mie care Yellow Girls, vi sentite pronte per l’estate?

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *